Via Concordia, 7 - Pordenone - 0434 365387
Tu sei qui: Home / Centro Iniziative Culturali Pordenone / Arte / Galleria Sagittaria / Galleria del tempo / Carrà: disegni e acqueforti 1907/1965

Carrà: disegni e acqueforti 1907/1965

381° mostra d'arte

da sabato 24 novembre 2007 a domenica 3 febbraio 2008
Galleria Sagittaria
Via Concordia 7 - Pordenone

La mostra della Galleria Sagittaria presenta un importante gruppo di disegni e acqueforti, lavori attraverso i quali sarà possibile, per lo studioso come per l’amatore, verificare tutta una serie di rapporti che esistono appunto tra questi fogli e varie celebri opere ad olio, quali ad esempio La carrozzella, Il figlio del costruttore, I dioscuri etc., oltre che, naturalmente considerare la poetica dell’autore, visibilissima in molti disegni e in un importante gruppo di acqueforti datate ai primi anni Venti

Si apre il giorno 24 novembre 2007, alle ore 18.30, presso la Galleria Sagittaria del Centro Iniziative Culturali Pordenone, la mostra: “Carrà, disegni e acqueforti 1907-1965”, realizzata grazie alla collaborazione dell’Archivio Carlo Carrà di Milano, il sostegno della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia e della Cassa di Risparmio del Friuli Venezia Giulia.
Nella rassegna verranno esposti una cinquantina di lavori su carta del Maestro, una delle figure più importanti dell’arte italiana ed europea del secolo scorso.
Nato nel 1881, Carrà fu protagonista del Futurismo, poi, con De Chirico e Morandi, della Pittura Metafisica, di cui incarnò l’anima eminentemente plastica; durante gli anni ’20, pur senza far parte del Gruppo, partecipò alle più importanti mostre del cosiddetto Novecento italiano, restando punto di riferimento centrale per quella pittura che intendeva recuperare in termini di modernità la grande tradizione da Giotto a Masaccio.
Fu studioso e critico d’arte, attivo fino agli anni sessanta. Morì a Milano nel 1966.
La mostra della Galleria Sagittaria presenta un importante gruppo di disegni e acqueforti, lavori attraverso i quali sarà possibile, per lo studioso come per l’amatore, verificare tutta una serie di rapporti che esistono appunto tra questi fogli e varie celebri opere ad olio, quali ad esempio La carrozzella, Il figlio del costruttore, I dioscuri etc., oltre che, naturalmente considerare la poetica dell’autore, visibilissima in molti disegni e in un importante gruppo di acqueforti datate ai primi anni Venti, cioè in un momento cruciale per riconoscere il senso di molta tra la miglior arte italiana della prima metà del secolo, che vedeva protagonisti, oltre a Carrà, i De Chirico, i Casorati, i Savinio, i Sironi i Morandi e così via. Durante la mostra sono previste visite guidate e laboratori per le scuole dal 26.11.2007 al 30.11.2007 e dal 03.12.07 al 07.12.2007.
La mostra con ingresso libero, sarà aperta fino al 3 febbraio 2008, da lunedì a sabato, dalle ore 16.00 alle 19.30; nei giorni festivi dalle 10.30 alle 12.30 e dalle16.00 alle 19.30. Chiuso i giorni 8, 24, 25, 26, 31 dicembre 2007, 1 e 6 gennaio 2008. Per informazioni sull’esposizione e per le iscrizioni ai laboratori, telefonare allo 0434 553205

Scarica il pdf

Centro Culturale Casa A. Zanussi Pordenone – Via Concordia, 7 – Pordenone
Tel. 0434 365387 – Fax 0434 364584 – info@centroculturapordenone.it