Via Concordia, 7 - Pordenone - 0434 365387
Tu sei qui: Home / Istituto Regionale Studi Europei FVG / Lingua&cultura / Eventi / Eyp Italy - Regional Session

Eyp Italy - Regional Session

Pordenone 2020 | Prima Sessione Regionale del Parlamento Europeo Giovani

da mercoledì 19 a sabato 22 febbraio 2020
Centro Culturale Casa A. Zanussi

 YOUTUBE.jpg Servizio del TG3FVG a cura di Natascia Gargano di giovedì 20 febbraio 2020

 

YOUTUBE.jpg  Sevizio del TG FVG Telefriuli di giovedì 20 febbraio 2020

 

 MACCHINA FOTOGRAFICA_RGB.jpg    Fotogalleria

 

L'IRSE - Istituto Regionale di Studi Europei FVG - ha ospitato la prima Sessione Regionale 2020 del Parlamento Europeo Giovani / European Youth Parliament Regional Session.
Hanno partecipato circa 115 giovani studenti delegati con la regia di 25 coordinatori da 11 Paesi europei.
Quattro giornate di lavori, dal 19 al 22 febbraio 2020, in aule e Auditorium del Centro Culturale Casa A. Zanussi in Via Concordia 7. Sempre in English, of course, lingua veicolare che tutti i partecipanti hanno utilizzato per discutere di temi importanti.

 

COS'É LO EUROPEAN YOUTH PARLIAMENT

Lo European Youth Parliament (EYP) è un’associazione internazionale che raggruppa e coordina i 40 Comitati Nazionali per la promozione dei valori del rispetto, del confronto, della multiculturalità e dell’autonomia di pensiero. I circa 500 eventi organizzati ogni anno dai vari Comitati Nazionali offrono a oltre 30.000 giovani coinvolti la grandissima opportunità di arricchire il proprio bagaglio culturale e le proprie capacità personali, ponendosi come un momento di incontro e scambio.

L'ORGANIZZAZIONE

L'iniziativa ha avuto la intelligente organizzazione volontaria di due studenti del Liceo Scientifico Grigoletti: Enrico Zonta e Giulia Bagatella, preparati dai loro insegnanti.
Michalina Pola Lesinska (Polonia) è stata invece la Presidente della Sessione Regionale di Pordenone, mentre Afroditi Karatagli (Grecia) l'addetta stampa per la divulgazione di quanto discusso attraverso media e social network.

 

DI COSA HANNO DISCUSSO I DELEGATI

Durante le giornate pordenonesi di simulazione del Parlamento Europeo, i giovani si sono divisi in 8 Commissioni/Committees, che dovevano esaminare "proposte legislative" su 8 settori/tematiche: 1) Disinformazione e propaganda; 2) Lingue minoritarie, globalizzazione, "estinzione digitale"; 3) Automazione, intelligenza artificiale e futuro del lavoro; 4) Nuove tecnologie riproduttive, trattamenti della fertilità e interrogativi etici; 5) Uso dei social media da parte dei giovanissimi e potenziali problemi di salute mentale; 6) Introduzione nel mercato di veicoli autoguidati e regole di sicurezza; 7) Integrazione dei migranti e esigenze di adattamento dei sistemi scolastici dei diversi Paesi; 8) Energia nucleare, nuove ricerche e sicurezza.
Come nelle Commissioni/Committees del vero PE, i giovani "eurodeputati" hanno elaborato proposte e in sessione plenaria hanno discusso emendamenti ed espresso un voto finale per far passare o respingere le proposte.
L'inglese è stata lingua veicolare che tutti i delegati italiani, selezionati (studenti di 3^ e 4^ di Scuole Superiori del FVG, e anche di Pieve di Soligo, Vicenza e Mantova) hanno dimostrato di saper usare a ottimi livelli.

Best compliments a tutti loro. Hard work ... ma si sono anche molto divertiti. Complimenti ai preparatissimi "Officials": una ventina di componenti di comitati nazionali dell'EYP di 11 diversi Paesi: studenti universitari (età media 23 anni), con formazione eccellente e capacità di leadership, capitanati dalla venticinquenne Michalina Pola Lesinska, dalla Polonia. E soprattutto complimenti allo staff di organizzatori pordenonesi, capitanati da Giulia Bagatella e Enrico Zonta, studenti del Liceo Scientifico Grigoletti.
Molte foto si trovano nella Fotogalleria in alto e nelle pagine Facebook di IRSE-Scoprieuropa e Regional Sessions 2020 - EYP Italy. Giorno per giorno: dai primi momenti di team building, nel Parco di San Valentino, ai lavori in piccoli gruppi, fino alla Assembly/Sessione Plenaria di sabato 22 marzo, in cui, come da consuetudine EYP, i ragazzi erano in giacca e cravatta c'è le ragazze con look consono!

❗️❗️❗️AGLI INSEGNANTI interessati a preparare e far partecipare loro studenti il prossimo anno a una sessione in Italia, suggeriamo di studiare attentamente il sito eypitaly.org

 

EYP Italy è un’Associazione senza scopo di lucro, costituita e gestita da studenti volontari, pertanto il contributo di finanziatori pubblici e privati è necessario ai fini della concreta realizzazione degli eventi stessi. Per la Prima Sessione Regionale 2020 a Pordenone sono determinanti, oltre all’alto Patrocinio del Comune di Pordenone, il sostegno economico dell’IRSE (ospitalità di tutti i lavori nelle sale e Auditorium del Centro Culturale Casa A. Zanussi di Via Concordia 7, oltre alla ospitalità in albergo dei 27 coordinatori internazionali), un sostegno specifico e coinvolgimento dell’Assessorato Politiche Europee del Comune di Pordenone - Servizio Europe Direct Pordenone; dell’AICCRE, Associazione Italiana per il Consiglio dei Comuni e delle Regioni d’Europa.

www.eypitaly.org

issuu.com

Scarica il pdf

Centro Culturale Casa A. Zanussi Pordenone – Via Concordia, 7 – Pordenone
Tel. 0434 365387 – Fax 0434 364584 – info@centroculturapordenone.it