Via Concordia, 7 - Pordenone - 0434 365387
Tu sei qui: Home / Istituto Regionale Studi Europei FVG / Concorsi / Concorso Europa e Giovani / Europa e Giovani 2019 Tracce per un Concorso

Europa e Giovani 2019
Tracce per un Concorso

SCADENZA 22 MARZO 2019

L'Istituto Regionale di Studi Europei del Friuli Venezia Giulia (IRSE) bandisce il concorso Europa e giovani 2019. Possono parteciparvi studenti di Università e Scuole di ogni ordine e grado di tutte le regioni italiane e dell'Unione Europea.



English version

PREMI di 400, 300, 200, 100 Euro
Premi singoli per universitari e studenti di scuole secondarie di secondo grado. Premi di gruppo per le scuole secondarie di primo grado e primaria. E inoltre libri e materiali per l’apprendimento delle lingue straniere.
Nella scorsa edizione sono stati assegnati 40 Premi.
REGOLAMENTO
Gli elaborati possono essere scritti in italiano o in altra lingua UE. Ogni concorrente o gruppo di concorrenti può partecipare con un solo lavoro.
I lavori dovranno pervenire (in duplice copia per gli scritti e singola per le videopresentazioni) a mezzo posta e via e-mail a:
IRSE Via Concordia 7 – 33170 Pordenone
irse@centroculturapordenone.it
+39 0434 365326 +39 0434 365387

ENTRO E NON OLTRE IL 22 MARZO 2019
È obbligatorio compilare la SCHEDA DATI
in tutte le parti indicate
I lavori resteranno di proprietà dell’Istituto, che eventualmente provvederà a farli conoscere attraverso proprie pubblicazioni e iniziative varie.
PREMIAZIONE: DOMENICA 12 MAGGIO 2019

UNIVERSITÀ

N.B. Possono partecipare universitari, neolaureati e tutti coloro che non abbiano compiuto 27 anni al 22 marzo 2019. Non si devono superare i 20.000 caratteri, spazi inclusi. Una sintesi (1500 caratteri, spazi inclusi) e una video-presentazione del tema (massimo 2 minuti), entrambi in lingua inglese, saranno considerate importante valore aggiunto.


1. PROGETTO EUROPA. “L’Europa sarà forgiata dalle sue crisi e sarà la somma delle soluzioni trovate per risolvere tali crisi” (Jean Monnet, Memoires). Commenta questa frase applicandola all’attuale contesto in cui la tentazione sovranista presente in diversi Paesi mette in discussione il progetto stesso di UE.

2. LEONARDO GENIO EUROPEO. Osservazione della natura, ricerca scientifica, espressione artistica, innovazioni e grandi visioni. Riscopri la connessione tra gli elementi della genialità multiforme di Leonardo, evidenziando la loro attualità per un’Europa di crescita economica e sociale.

3. BASSA RISOLUZIONE. “Dentro la vastità dell’offerta digitale, tutto ci è sembrato a portata di mano. Proprio allora abbiamo deciso di rallentare, compiendo una scelta inattesa: la riduzione delle nostre aspettative”. Leggi, argomenta e discuti il recente libro “Bassa risoluzione” di Massimo Mantellini, esperto di cultura digitale.

4. DISUGUAGLIANZE. In Europa ci sono 342 miliardari (con un patrimonio totale di circa 1.340 miliardi di euro) e 123 milioni di persone – quasi un quarto della popolazione – a rischio povertà o esclusione sociale. Metti a confronto interventi nazionali che agiscano sia sul reddito che sulla ricchezza.

5. IMPERATIVI DEI MERCATI. “Oggi le popolazioni nazionali sono sopraffatte dagli imperativi funzionali politicamente incontrollati di un capitalismo mondiale guidato da mercati finanziari senza regole. Ritirarsi spaventati dietro i confini non può essere la risposta giusta”. Tue considerazioni partendo da questa affermazione del filosofo tedesco Jurgen Habermas.

6. EUROPA-CINA-AFRICA. “In Africa serve un piano Europa-Cina: l’unica via per il futuro; non solo per regolare i flussi migratori”. Documentati in merito partendo da questa affermazione di Romano Prodi, già presidente della Commissione Europea.

7. SICUREZZA E ACCOGLIENZA. Mechelen, città del Belgio, è considerata una realtà modello in cui l’amministrazione pubblica ha saputo coniugare sicurezza e accoglienza. Documentati in merito ed esprimi eventuali suggerimenti per il tuo territorio.


SCUOLE SECONDARIE DI SECONDO GRADO

N.B. Lo svolgimento può essere individuale o di coppia. Una sintesi in inglese di 500 caratteri, spazi inclusi, sarà considerata importante valore aggiunto.

1. LA PAURA È UNA BUGIA. “Le cose che ci fanno paura sono quelle che ci rifiutiamo di comprendere. Interi settori campano sulle bugie, a partire dalla politica e dai sistemi di comunicazione. Si creano mostri e ci si propone come risolutori”. Esprimiti su queste affermazioni dello scrittore Giuseppe Catozzella a presentazione del suo ultimo romanzo “E tu splendi”.

2. ECONOMIA CIRCOLARE. Dall’acciaio di qualità riciclato ai mobili da scarti di legno, dai tessuti con filati innovativi ai biogas da scarti agroalimentari. Documentati su esperienze italiane e di altri Paesi europei che sono capaci di creare opportunità per una crescita non solo economica, ma anche sociale dell’intera collettività.

3. WORK-LIFE BALANCE. Confronta le normative sulla conciliazione tra attività professionale e vita familiare presenti in alcuni Paesi europei e documentati sulla specifica proposta della Commissione UE per una direttiva in merito.


SCUOLE SECONDARIE DI PRIMO GRADO E SCUOLE PRIMARIE

N.B. Lo svolgimento può essere di classe o di gruppo. Si possono utilizzare tecniche diverse (elaborazione scritta o grafica, video, fumetto...), ma unendo sempre una sintesi descrittiva.

1. GLI ZIGHI E GLI ZAGHI. In una classe di scuola, in una città, in una nazione, in Europa si possono trovare mille motivi per non andare d’accordo. Reinventa il racconto illustrato “La battaglia del burro” di Dr. Seuss. Mantieni lo stile umoristico. Usa qualche frase o motto anche in una lingua diversa dalla tua.

2. RECUP. Diverse associazioni in Europa si occupano di recuperare il cibo ammaccato o invenduto dai mercati e di ridistribuirlo gratuitamente a chi ne ha bisogno. Una di queste, partita da un gruppo di giovani, si chiama Recup e opera a Milano e dintorni. Documentati sul loro successo e difficoltà, confronta nel web con altre esperienze europee e crea uno spot per dar vita o rafforzare iniziative nel tuo territorio.

 

 

Scarica il pdf

Schede Dati

IRSE E&G2019 Università
IRSE E&G2019 Secondarie Secondo Grado
IRSE E&G2019 Secondarie Primo Grado e Primarie

Centro Culturale Casa A. Zanussi Pordenone – Via Concordia, 7 – Pordenone
Tel. 0434 365387 – Fax 0434 364584 – info@centroculturapordenone.it