Via Concordia, 7 - Pordenone - 0434 365387

Concorso Europa e Giovani 2002

25ª edizione Concorso Internazionale
Quattordici tracce per Università e Scuole di tutte le regioni italiane e della Comunità Alpe Adria

L’Istituto Regionale di Studi Europei del Friuli Venezia Giulia (Irse), con il patrocinio della Rappresentanza a Milano della Commissione Europea, dell’Ufficio per l’Italia del Parlamento Europeo, della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia e con la partecipazione della Fondazione Cassa di Risparmio di Udine e Pordenone e della Banca Popolare FriulAdria Gruppo IntesaBci, bandisce il concorso “Europa e giovani 2002”. Possono parteciparvi studenti di Università e Scuole di ogni ordine e grado di tutte le regioni italiane, della Comunità Alpe Adria e figli di italiani residenti per lavoro in paesi della Unione Europea.

Gli elaborati possono essere scritti in italiano o in altra lingua madre, nel qual caso è richiesta anche una sintesi in italiano.

Le tracce proposte

UNIVERSITÀ

Per tutte le tracce proposte non si devono superare i 20.000 caratteri, spazi inclusi.

ETA’ MASSIMA: 27 anni non compiuti al 16 marzo 2002

DUE PREMI SPECIALI DI 700 Euro della Fondazione Cassa di Risparmio di Udine e Pordenone per tesine su:

1. Islam ed Europa. Lungo i secoli contaminazioni virtuose ma anche reciproche minacce e veri e propri tabù. Documentati e esprimi tue considerazioni tra storia e attualità.

2. Non-profit.Il futuro del Welfare passa per il terzo settore, con gli enti non profit che gestiscono i servizi di pubblica utilità e lo Stato che si limita ad indirizzare le politiche sociali. Discuti questa affermazione e confronta le diverse linee evolutive a livello europeo.

DUE PREMI SPECIALI DI 700 Euro della Banca Popolare FriulAdria Gruppo IntesaBci per tesine su:
1. L’allargamento dell’UE ripropone in altre dimensioni l’esperienza tedesca dell’assorbimento di economie ex-socialiste in economie di mercato. Analizza quanto accaduto in Germania e rifletti su quali indicazioni si possano trarre da questa esperienza per il futuro dell’Europa.

2. Europa, identità, cosmopolitismo nei saggi e nei romanzi di Amin Maalouf.

ALTRI PREMI DI 500, 400, 300 Euro, iscrizione a settimane europeistiche nell’estate del 2002, per tesine su:

1. Parole e fatti? “L’Europa non può fondare la sua forza politica nell’azione militare, bensì proprio nella sua capacità di mostrare a tutti che libertà e diritti fondamentali non sono solo parole” (S. Rodotà, La Repubblica 21.11.01) “Il momento della solidarietà a basso costo è finito. I paesi che vogliono combattere il terrorismo dovranno dimostrarlo non più a parole ma con i fatti” (M. Molinari, La Stampa, 10.11.01). Confronta e commenta.

2. Turismo industria dell’ospitalità. Il turismo è uno dei settori più importanti dell’economia e riserva ancora molti spazi per i giovani. Evidenzia potenzialità e problematiche anche attraverso un confronto tra esperienze di diversi Paesi europei.

MEDIE SUPERIORI

Lo svolgimento può essere individuale o a piccoli gruppi di 2/3 componenti. Per tutte le tracce proposte non si devono superare i 10.000 caratteri, spazi inclusi.

1. Emergenze e aiuti allo sviluppo. Guerre e solidarietà. Luci e ombre nei progetti europei per l’emergenza e l’aiuto allo sviluppo. Iniziative locali nelle quali potersi coinvolgere: non solo per dare ma anche per conoscere e forse capire.

2. Biotecnologie per la vita. Una intervista a due scienziati europei sulle ultime scoperte e il dibattito etico.

3. Europa online. Collegandoti in rete con due quotidiani europei (uno italiano e uno in una lingua da te studiata) scegli due articoli su giovani, famiglia, formazione e lavoro in Europa; fa una sintesi nelle due lingue e mettili a confronto. (N.B. dalla homepage puoi arrivare agli articoli del giorno ma anche all’archivio per argomenti).

4. Comenius e Netdays, due dei molti programmi Ue per interscambi nelle scuole. Ci state lavorando? Qualcuno ha già partecipato? Scrivi il resoconto di un’esperienza attuata o un articolo-intervista su un progetto in corso o traccia una proposta per il prossimo anno.

PRIMI PREMI: 500, 400 Euro, iscrizione a settimane europeistiche nell’estate del 2002
ALTRI PREMI: in Euro, libri, CD-ROM, materiale audiovideo per l’apprendimento delle lingue straniere, ecc.

 

MEDIE INFERIORI E ELEMENTARI

Lo svolgimento può essere individuale o di gruppo o classe.

1. Città della scienza. A Parigi, Londra e ora anche a Napoli esistono le città della scienza. Descrivi i nuovi metodi per avvicinare i ragazzi alla scienza e proponi Idee per la tua città.

2. Diario convivenza. Storie di emigrati: dall’Europa verso altri Paesi e ora da altri Paesi verso l’Europa. Raccogli esperienze in classe e in famiglia e crea un Diario illustrato con dieci regole fondamentali per diventare più amici in classe e fuori con coetanei immigrati.

3. Un passatempo per non dimenticare. Una ricerca dei simboli e della storia dell’Europa nelle monete, nelle banconote e nei francobolli che stanno per cambiare volto nell’era dell’Euro.

4. No Logo. Inventa un percorso commerciale alternativo a quello delle marche più conosciute dei prodotti che mangi, bevi o indossi abitualmente. Anche nella forma di un gioco a dadi, disegna le tappe di un mercato alternativo tra Europa e Terzo Mondo, facendoti dare qualche idea da chi promuove il commercio equo e solidale nella tua città.

PRIMI PREMI: 300, 200 Euro, materiale audiovideoo per l’apprendimento delle lingue straniere.
ALTRI PREMI: in Euro, libri, CD-ROM, ecc.

Ogni concorrente o gruppo di concorrenti può partecipare con un solo lavoro. I lavori dovranno pervenire (in duplice copia per gli scritti) presso la sede dell’Irse (via Concordia 7 - 33170 Pordenone) entro e non oltre il 16 Marzo 2002 accompagnati da una scheda contenente i seguenti dati: nome, cognome, indirizzo, luogo e data di nascita, specificazione della classe o corso di laurea cui è iscritto, nome e indirizzo completo della Scuola o Università, nome dell’insegnante o degli insegnanti che abbiano eventualmente seguito il lavoro. Sono obbligatorie le note bibliografiche o l’indicazione di siti internet consultati. I lavori resteranno di proprietà dell’Istituto, che eventualmente provvederà a farli conoscere attraverso proprie pubblicazioni e iniziative varie.

La premiazione avrà luogo a Pordenone Domenica 12 Maggio 2002.
 
Scarica il pdf

Centro Culturale Casa A. Zanussi Pordenone – Via Concordia, 7 – Pordenone
Tel. 0434 365387 – Fax 0434 364584 – info@centroculturapordenone.it