Via Concordia, 7 - Pordenone - 0434 365387

Concorso Europa e Giovani 2007

30ª edizione Concorso Internazionale
Dalle Università alle Elementari

L’Istituto Regionale di Studi Europei del Friuli Venezia Giulia (Irse), con il patrocinio della Rappresentanza a Milano della Commissione Europea, dell’Ufficio per l’Italia del Parlamento Europeo, della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia e con la partecipazione del Comune di Pordenone, della Fondazione Cassa di Risparmio di Udine e Pordenone e della Banca Popolare FriulAdria, bandisce il concorso "Europa e giovani 2007". Possono parteciparvi studenti di Università e Scuole di ogni ordine e grado di tutte le regioni italiane e dell’Unione Europea.

Gli elaborati possono essere scritti in italiano o in altra lingua madre, nel qual caso è richiesta anche una sintesi in italiano.

Le tracce proposte

UNIVERSITÀ

Per tutte le tracce proposte agli universitari e neolaureati non si devono superare i 20.000 caratteri, spazi inclusi.

ETA’ MASSIMA: 27 anni non compiuti al 24 marzo 2007.

DUE PREMI SPECIALI DI 600 Euro della Fondazione Cassa di Risparmio di Udine e Pordenone per tesine su:
1.Cinquant’anni anni dopo. Nel 1957 l’Europa affondò le sue radici trovando la forza per mettere in comune le risorse del carbone e dell’acciaio, ora è chiamata a un altro decisivo colpo d’ala e la questione energetica è di nuovo al centro. Il commissario Ue all'energia ha recentemente presentato un piano. Documentati in materia ed evidenzia quanto si sta attuando nei diversi Paesi per arrivare a soluzioni integrate, sostenibili e sicure.

2. Quartieri d’Europa. Sempre più protagonisti delle cronache sono i quartieri delle città, con i loro specifici problemi, da quelli napoletani controllati dalla camorra alle banlieues parigine che un’integrazione evidentemente incompiuta ha trasformato in pericolosi focolai di rivolta. Documentati e avvalora l’ipotesi che, in una realtà globalizzata, politiche urbanistiche e interventi sociali vanno studiati e applicati su scala ridotta.

DUE PREMI SPECIALI DI 600 Euro della Banca Popolare FriulAdria per tesine su:
1. Ricchezza turismo. Nel suo libro “La destinazione turistica di successo” Josep Ejarque, l’esperto catalano attualmente responsabile della promozione turistica del Friuli Venezia Giulia, suggerisce strategie per fare di una località qualsiasi, anche apparentemente non adatta, una destinazione turistica di successo. Prendi spunto e proponi due casi: uno nel territorio in cui vivi e uno in un altro paese europeo.

2. Pensando a Darwin. A più di 130 anni dalla pubblicazione di “L'origine delle specie”, l'onda d'urto delle polemiche suscitate dalle tesi darwiniane non accenna a smorzarsi. Considera come il pensiero di Charles Darwin sia ancora capace di influenzare approcci e modi di pensare in campi disciplinari anche distanti da quello naturalistico-biologico e possa, secondo le lezioni di Daniel Dennett e di Ernst Mayr, costituire fonte di riferimento attuale nella costruzione di un progresso democratico.

 

PREMIO SPECIALE “DEDICA 2007 a Amos Oz” di 500 Euro del Comune di Pordenone
Dedica ad Amos Oz. “La mia curiosità spesso mi spinge ad uscire furtivamente dai confini e dalle barricate per capire com’è la nostra parte di mondo vista dall’altra parte e con gli occhi di chi ci sta di fronte”. “Ho sempre considerato il conflitto israelo-palestinese come una tragedia, uno scontro tra due parti entrambe nel giusto. Là dove si scontrano due posizioni entrambe giuste, deve prevalere un valore ancora più alto della giustizia, e questo valore è la vita”. Commenta queste affermazioni dello scrittore israeliano Amos Oz (protagonista di Dedica 2007 dell’Associazione Thesis, Pordenone 10 -17 marzo 2007 ) e, con opportuni riferimenti a qualche sua opera, illustra come la sua narrativa rispecchi le ferite aperte della società israeliana e la difficile convivenza tra due culture: quella israeliana, di matrice europea, e quella araba

ALTRI PREMI di 500, 400 e 300 Euro, iscrizione a settimane europeistiche nell’estate del 2007 per tesine su:
1. Avventura Europa.
“Mai come adesso questo pianeta ha avuto bisogno di un’ Europa disposta a guardare oltre le proprie frontiere, a giocare un ruolo vitale, a condividere l’esperienza di libertà, democrazia e giustizia che ha duramente appreso”. Prendi spunto dal saggio di Zygmunt Bauman, recentemente pubblicato in Italia con il titolo L’Europa è un’ avventura, per una tua sintesi su tappe fondamentali e sfide attuali.

2. Nuovi papà europei. Danno il biberon, cambiano i pannolini, svolgono funzioni tradizionalmente materne e, in alcuni Paesi, usufruiscono di “permessi maternità” ecc. Come è cambiato il loro ruolo? Confronta comportamenti e specifiche legislazioni a favore di una genitorialità condivisa in Europa.

3. Il linguaggio del corpo. Lo stretto rapporto tra il gesto e la lingua parlata sta stimolando nuove ricerche di studiosi non solo statunitensi ma europei e italiani su come il cervello produce e coordina queste funzioni. Documentati in merito e riporta una sintesi in un beve saggio giornalistico

MEDIE SUPERIORI

Lo svolgimento può essere individuale o a piccoli gruppi di 2/3 componenti. Per tutte le tracce proposte non si devono superare i 10.000 caratteri, spazi inclusi.

PRIMI PREMI: 400, 300 Euro, iscrizione a settimane europeistiche nell’estate del 2007
ALTRI PREMI: in Euro, libri, CD, materiale audiovideo per l’apprendimento delle lingue straniere, ecc.

1.Scuola 2010. Per raggiungere gli obiettivi strategici dei sistemi di l’istruzione e formazione in Europa si sottolinea la necessità di aumentare i saperi scientifici, lo studio della storia contemporanea e delle lingue straniere, le competenze informatiche. Sei d’accordo?. Cosa sta facendo o cosa ti aspetteresti dalla tua scuola e dai tuoi insegnanti? Come cerchi di integrare eventuali mancanze con attività extrascolastiche, esperienze estive, ecc.

2. Non solo velo. Il dibattito su velo e burqa è un riflesso del livello di integrazione tra diverse culture all'interno dell'Ue. Quale equilibrio tra i principi giuridici che regolano la convivenza civile e la libertà di espressione religiosa? Attraverso l'esempio di tre diverse realtà europee indica come tali problematiche si presentano e quali soluzioni sono in atto.

3. Voglia di Blog. Non solo esibizionismo:un nuovo modo per comunicare, anche per allacciare contatti con studenti di altri Paesi europei. Proponi un diario-on-line, in italiano e inglese, e descrivi l‘esperienza in un articolo giornalistico.

MEDIE INFERIORI E ELEMENTARI

Lo svolgimento può essere individuale, di gruppo o classe.

PRIMI PREMI: 300, 200 Euro, materiale audiovideo per l’apprendimento delle lingue straniere.
ALTRI PREMI: in Euro, libri, CD, materiale audiovideo per l’apprendimento delle lingue straniere, ecc.

1. Risiko dei valori: inventa un gioco sulla falsa riga del popolare gioco di società Risiko in cui in palio non c'è il controllo militare del territorio ma la diffusione dei principi di libertà, solidarietà e tolleranza nei paesi dell'Unione Europea.

2. Mangiar sano. Stop a cibi grassi, bevande gassate patatine, cioccolata… Nelle scuole della Gran Bretagna c’è una rivoluzione in atto, suscitata da un simpatico giovane cuoco, Jamie Oliver. E tu e i tuoi amici cosa mangiate? Organizza una inchiesta scritta - o anche audio-video - con la tua classe.

3. Pippicalzelunghe. In Svezia e in tutta Europa sono in programma iniziative per festeggiare nel 2007 il centesimo anniversario della nascita della mamma di Pippicalzelunghe, la scrittrice Astrid Lindgren. Approfittane per conoscere qualche aspetto di quel Paese e scrivi un breve racconto… nello stile di Pippi

 

REGOLAMENTO
Ogni concorrente o gruppo di concorrenti può partecipare con un solo lavoro. I lavori dovranno pervenire (in duplice copia per gli scritti) presso la sede dell’Irse (via Concordia 7 - 33170 Pordenone) entro e non oltre il 24 Marzo 2007 accompagnati da una scheda contenente i seguenti dati: nome, cognome, indirizzo (via, città, cap e mail), luogo e data di nascita, specificazione della classe o corso di laurea cui è iscritto, nome e indirizzo completo della Scuola o Università, nome dell’insegnante o degli insegnanti che abbiano eventualmente seguito il lavoro. Sono obbligatorie le note bibliografiche o l’indicazione di siti internet consultati. I lavori resteranno di proprietà dell’Istituto, che eventualmente provvederà a farli conoscere attraverso proprie pubblicazioni e iniziative varie.

La premiazione avrà luogo a Pordenone Domenica 27 Maggio 2007.
 

 

Scarica il pdf

Centro Culturale Casa A. Zanussi Pordenone – Via Concordia, 7 – Pordenone
Tel. 0434 365387 – Fax 0434 364584 – info@centroculturapordenone.it