Via Concordia, 7 - Pordenone - 0434 365387

100 anni di Bauhaus

da martedì 14 a venerdì 31 gennaio 2020

[ 3 incontri › 9 ore ]

 

1. Martedì 14 gennaio 2020 › 15.30
La scuola Bauhaus nel contesto storico culturale della Repubblica di Weimar
Marina Sparavier
docente di lingua
e letteratura tedesca

2. Martedì 21 gennaio 2020 › 15.30
Riflessi del Bauhaus Mies van der Rohe,
Le Corbusier, Niemeyer, Johnson

Fulvio Dell'Agnese
storico dell'arte

3. Venerdì 31 gennaio 2020 › 15.30
Il Bauhaus e le arti applicate
Marina Sparavier
docente di lingua
e letteratura tedesca

Il Bauhaus è stato senza dubbio la scuola d'arte e design più influente del Ventesimo secolo. In soli 14 anni di esistenza (1919-1933), nelle sue aule sono passati gli esponenti delle più importanti avanguardie dei primi del Novecento, dal fondatore Walter Gropius, Mies van der Rohe, Marcel Breuer, artisti del calibro di Paul Klee, Wassily Kandinsky, Anni Albers e molti altri. Il suo approccio multidisciplinare contemplava tutte le tendenze della moderna ricerca artistica, dalla pittura alla scultura, dalla grafica all'architettura, dall'urbanistica fino al teatro e persino la musica. Il Bauhaus rappresentò il momento più alto del Razionalismo tedesco e la sua nuova visione estetica e funzionalista dette il via al Movimento Moderno, la più grande fase di rinnovamento dell'architettura moderna.

 

 


Centro Culturale Casa A. Zanussi Pordenone – Via Concordia, 7 – Pordenone
Tel. 0434 365387 – Fax 0434 364584 – info@centroculturapordenone.it