Via Concordia, 7 - Pordenone - 0434 365387
Tu sei qui: Home / Presenza e cultura / Musica / Edizioni precedenti / XVIII edizione 2009 / Musica che vitalizza

Musica che vitalizza

da giovedì 12 novembre a lunedì 21 dicembre 2009
A differenza che nel nostro Paese, altrove in Europa e nel mondo in tempo di crisi le istituzioni sostengono di più la cultura invece di penalizzarla con decurtazioni di baget. Lungi dall’essere un controsenso, quasi che il tempo e il denaro dedicati alle varie forme di promozione e partecipazione all’arte sia un di più, un optional da collocare nelle cose superflue, si deve pensare al contrario. Tra le necessità primarie di persone e comunità riteniamo si debba porre anche quello di vitalizzare di continuo lo spirito con l’alimento dell’incontro, dell’ascolto, del dialogo, della riflessione, anche nel segno della bellezza.
è da decenni che gli organismi del Centro Culturale Casa A.Zanussi di Pordenone sostengono la tesi, peraltro teoricamente da tante parti accolta, che non si può garantire la vita e la crescita di un territorio, badando solo allo sviluppo della sua capacità di produzione economica. La cultura, il «divertimento» inteso anche nel senso alto del termine, sono parimenti importanti per un vero progresso.
è così che il Friuli Occidentale si è dotato di tanti momenti importanti ma soprattutto di strutture continuative di cultura, di accostamento all’arte e alla musica, al teatro, al cinema e al libro. Riteniamo il tessuto continuativo di tante attività come gli autentici «eventi» creati da una città giovanissima come Pordenone. Un vero elemento di soddisfazione l’aver dato vita a molte iniziative rilevanti il cui successo – che è motivo di ammirazione ben oltre i nostri confini regionali – sta in un mix di creatività, continuità e grande coinvolgimento di un volontariato con grande caratura professionale.
Il Festival Internazionale di Musica Sacra, arrivato quest’anno alla sua XVIII^ edizione, si colloca senza dubbio in questo quadro strutturale della cultura pordenonese e rimane qualcosa di unico per le specificità che lo continuano a caratterizzare. Innanzitutto l’alto livello della proposta musicale, e la sua internazionalità sotto tutti i profili; il convenire di culture diverse; la partecipazione di giovani e meno giovani, sia tra esecutori che nel pubblico; le molte professionalità coinvolte, a incominciare da quelle dei responsabili artistici; la sintonia tra istituzioni a tutti i livelli.
Ci auguriamo che anche quest’anno, difficile per tanti aspetti, venga anche dal Festival di Musica Sacra un segnale di positività e di buon auspicio.
Luciano Padovese Presidente Associazione Presenza e Cultura
Maria Francesca Vassallo PresidenteCentro Iniziative Culturali Pordenone

 

Centro Culturale Casa A. Zanussi Pordenone – Via Concordia, 7 – Pordenone
Tel. 0434 365387 – Fax 0434 364584 – info@centroculturapordenone.it