Via Concordia, 7 - Pordenone - 0434 365387

TheSpottedStudent

SEGNALAZIONE PREMIO DEL CENTRO INIZIATIVE CULTURALI PORDENONE IN RICORDO DI GUIDO CECERE, DOCENTE DI FOTOGRAFIA, PER IL SUO GRANDE CONTRIBUTO NELL’AMBITO DELLA COMMISSIONE DEL CONCORSO - Sezione Università

Stefano Vilardo, Angela Bonan, Davide Venier Segovia e Giovanni Cavedon, Università degli Studi di Udine

Anche su Instagram esistono dinamiche di branco crudeli e inesorabili, alle quali si può reagire con la riflessione e l’analisi. Gli autori del video, servendosi di un montaggio sintetico che combina efficacemente anche la grafica tipica delle recenti applicazioni, fanno emergere il profondo contrasto che si crea nella mente dello stesso individuo tra la sofferenza dell’essere presi di mira dal branco e, solamente 24 ore dopo, dimostrare un’agghiacciante indifferenza nel tornare a mescolarsi con il branco. Ne traspare un cambiamento sociale e individuale che fa pensare, che si può leggere anche in chiave positiva come una profonda resilienza delle nuove generazioni.

------------------------------

Siamo in un’aula universitaria e un ragazzo viene osservato con ironia dagli altri studenti: tutti guardano il cellulare e poi si inviano messaggi che prendono in giro il compagno di studi. Si scambiano messaggi sulla pagina Instagram della loro università e il protagonista diviene consapevole di ciò che accade alle sue spalle nel bar dell’ateneo, quando un compagno gli fa vedere la sua faccia sul proprio cellulare. La storia che tutti si raccontano è la sua magra figura ad una festa, in cui tutti sembrano divertirsi, meno lui. La sua incapacità di socializzare diventa protagonista della narrazione social, dello scherno di tutti, e lo fa sentire una nullità, almeno per un giorno. Perché l’indomani, prima dell’inizio di una lezione, tutti gli studenti continuano a sorridere, guardando gli schermi dei loro cellulari: il ragazzo guarda il suo, e scopre che la storia che lo riguarda è stata già cancellata. Oggi si ride alle spalle di qualcun altro. Al tempo dei social e della comunicazione iper veloce, un’informazione, una storia, una presa in giro, durano l’arco di una giornata, per poi scomparire nell’oblio, come se non fossero mai esistite.


Centro Culturale Casa A. Zanussi Pordenone – Via Concordia, 7 – Pordenone
Tel. 0434 365387 – Fax 0434 364584 – info@centroculturapordenone.it