Via Concordia, 7 - Pordenone - 0434 365387
Tu sei qui: Home / Presenza e cultura / Musica / Edizioni precedenti / XXII edizione 2013. Vox Dei vox populi

XXII edizione 2013. Vox Dei vox populi

L’Editto di Costantino (313 D.C.) e il dialogo interreligioso

da domenica 27 ottobre a giovedì 21 novembre 2013
Duomo Concattedrale San Marco Pordenone
Auditorium Centro Culturale Casa A. Zanussi Pordenone

Domenica 27 ottobre 2013 ore 20.45
Duomo Concattedrale di San Marco
IL CENACOLO MUSICALE
Gemma Bertagnolli soprano
Musiche di G. Valentini, N. Porpora, A. Corelli, G. F. Haendel

Un affresco sonoro di un’epoca nella quale l'Italia era non una scuola bensì “La Scuola” della Musica: Roma, Bologna, Napoli e i Riti della Chiesa Cattolica Romana sono fonti d’ispirazione per creazioni artistiche tra le più alte che la storia della musica possa annoverare.
Il Cenacolo Musicale, realtà tra le più importanti del nostro territorio per la ricerca filologica del repertorio barocco, propone una silloge di composizioni che testimoniano la sontuosità e il carattere inconfondibile della musica religiosa in Italia a cavallo tra XVII e XVIII secolo. Proposta impreziosita dalla presenza di una delle interpreti di riferimento a livello mondiale per la musica barocca italiana, Gemma Bertagnolli.

Domenica 3 novembre 2013 ore 11.00
Auditorium Centro Culturale Casa A. Zanussi Pordenone
SHMUEL BARZILAI tenore
Cantore principale della Sinagoga di Vienna
Zoltan Neumark pianoforte

Il canto come esperienza di Dio e preghiera corale, il canto come veicolo di comunicazione col Divino e col quale lo stesso Dio si rivela all'uomo (“In principio era il Verbo”, recitano i famosissimi versetti delle Sacre Scritture). A questa espressione così naturale dell'esperienza umana è dedicato questo viaggio immaginario nella tradizione musicale ebraica, un concerto di canti che fanno parte della tradizione popolare e canti che vengono normalmente utilizzati nelle liturgie delle celebrazioni religiose giudaiche. La spettacolarità dell'evento viene amplificata dalle qualità vocali del cantante, un Hazzan ossia il cantore officiante della Sinagoga che canta e legge la Torah guidando le preghiere nella sua funzione di Shelliach Tzibbur, il messaggero della comunità.

Martedì 12 novembre 2013 ore 20.45
Duomo Concattedrale di San Marco
CAPPELLA ALTOLIVENTINA
Sandro Bergamo direttore
Carla Manzon regia
Il dramma liturgico al tempo Bertrando d’Aquileja

Ecclesiastico di vastissima cultura e abilità diplomatica, Bertrando de Saint Geniès favorì ogni forma artistica e letteraria durante il suo breve ma incisivo Patriarcato aquileiese. I drammi liturgici, forma di “preghiera scenica” in voga nel Trecento, ebbero in Friuli esempi particolarmente significativi e testimoniano l’alto livello della vita culturale e musicale della nostra regione.
Il Planctus Mariae e il dramma In Ressurrectione Christi Representatio sono tramandati da manoscritti rispettivamente del XIII e del XIV secolo, in una versione che veniva rappresentata all’epoca del patriarca Bertrando.
La proposta della Cappella Altoliventina unisce la ricerca storica e filologica degli antichi testi con la realizzazione scenica essenziale ma fortemente suggestiva di Carla Manzon.

Giovedì 21 novembre 2013 ore 20.45
Duomo Concattedrale di San Marco
CORO DEL TEATRO NAZIONALE DELL’OPERA DI BELGRADO
Djordje Stankovic direttore
Musiche S. Mokranjac, S. Hristic, M. Tajcevic

Per la Chiesa Ortodossa Serba l’Imperatore Costantino e la madre Elena sono Santi. Nel 1700° anniversario dell’Editto di Milano, il massimo Teatro Nazionale Serbo si fa ambasciatore del dialogo interreligioso, presentando ufficialmente il proprio prestigioso coro in un programma dedicato ad alcuni significativi momenti della liturgia ortodossa, riletti nella musica evocativa dei più noti compositori nazionali di fine Ottocento, del Primo e del Secondo Novecento.
 


Centro Culturale Casa A. Zanussi Pordenone – Via Concordia, 7 – Pordenone
Tel. 0434 365387 – Fax 0434 364584 – info@centroculturapordenone.it