Via Concordia, 7 - Pordenone - 0434 365387
Tu sei qui: Home / Presenza e cultura / Musica / Edizioni precedenti / XXIV edizione 2015. Da Oriente a Occidente / Festival Internazionale Musica Sacra 2015-2016

Festival Internazionale Musica Sacra 2015-2016

XXIV Festival di Musica Sacra
Concerti, mostre, seminari e percorsi

Un grande lavoro di collaborazione il XXIV Festival Internazionale di Musica Sacra entrato a far parte dei progetti speciali incentivati dalla Regione Friuli Venezia Giulia attraverso bandi regionali. Si tratta di costruire e rafforzare condivisioni tra enti e associazioni sul territorio italiano ed europeo. Un compito importante affidato alla cultura, quello di far parlare e interagire popoli e civiltà, nel difficile obiettivo di superare confini e creare accoglienza.
In continuità con gli anni precedenti, il festival ha scelto di sviluppare questo impegno con un programma che segue un percorso attraverso musica, arte, incontri di approfondimento storico-culturale, itinerari sul territorio e coinvolgimento delle scuole, ampliando e intensificando collaborazioni costruite nelle precedenti edizioni, con diverse regioni italiane e altri territori come Austria, Bielorussia, Bulgaria, Croazia, Gran Bretagna, Polonia, Repubblica Ceca, Romania, Russia, Serbia, Slovenia e Ungheria.
Il progetto 2015 vuole avvicinarsi a una tematica che, proprio in questi giorni, é di dolorosa attualità. Vale a dire i movimenti di popoli “Da Oriente a Occidente, oltre le frontiere”, che nel tempo fino ad ora hanno costruito e ricostruito una storia che si può leggere attraverso espressioni culturali e linguaggi diversi. Movimenti da un Oriente in ebollizione, oggi, nuovamente in modo drammatico, sotto i nostri occhi.
La scelte di quest’anno diventano in qualche modo emblematiche. A partire dai concerti, nucleo storico dei nostri Festival, con la novità della prima assoluta in coproduzione con il Teatro di Lubiana, del monodramma ispirato al diario di Anna Frank, sugli orrori delle dittature che travolgono popoli e nazioni. Inoltre avremo l'Orpheus Kammerorchester Wien per una ricerca tra attualità e radici della tradizione bizantina e del Peloponneso; i Solisti della Cappella Marciana con il compositore Andrea Gabrieli nel periodo di massima espansione di Venezia nell’Adriatico e in Oriente; la Nuova Orchestra Ferruccio Busoni di Trieste con Andrea Luchesi, maestro di Beethoven, vissuto tra Venezia e la Germania del 1700.
Gli eventi musicali, con interpreti di altissima qualità e impegnati nella ricerca di nuove fonti e nuovi autori, sono accompagnati da lezioni a cura del musicologo Stefano Bianchi sulla presenza di Andrea Luchesi nell’Europa del ‘700 e Marco Gemmani sulla musica sacra nella Venezia del Rinascimento.
Dalla lettura del passato ad una riflessione su tempi recenti, con due momenti espositivi di eccellenza in collaborazione con i Comuni di San Vito al Tagliamento e Sesto al Reghena. Nelle due mostre opere di artisti che conservano la memoria della guerra oppure testimoniano la condivisione con terre e culture da un Oriente contraddittorio ma ricco di storia.
E ci avviciniamo ulteriormente all’attualità, con gli interventi di due studiosi che da nuovi documenti di archivi, finalmente aperti alla consultazione, ricostruiscono e danno consapevolezza a vicende che vorremmo dimenticare: i lasciti di fascismi, nazismi e dittature nella nostra società e nelle terre di confine dove viviamo.

Luciano Padovese - Presidente Presenza e Cultura
Maria Francesca Vassallo -
Presidente Centro Iniziative Culturali Pordenone

 

SEMINARI DI APPROFONDIMENTO MUSICALE ARTISTICO STORICO
I seminari si terranno nel periodo ottobre 2015 - gennaio 2016
presso il Centro Culturale Casa A. Zanussi Pordenone.

ANDREA LUCHESI: MAESTRO DI BEEHTOVEN?
Stefano Bianchi, musicologo
Centro Culturale Casa A. Zanussi Pordenone
Venerdì 9 ottobre 2015, ore 15.30

LA MUSICA SACRA TRA VENEZIA ED EUROPA
AL TEMPO DI ANDREA GABRIELI

Marco Gemmani, docente Conservatorio Musicale di Venezia,
direttore Cappella Basilica di San Marco
Centro Culturale Casa A. Zanussi Pordenone 
Venerdì 16 ottobre 2015, ore 15.30

INTRICATO LASCITO DI FASCISMO E NAZISMO
NELLA SOCIETÀ E NELLA CULTURA DI OGGI

Gustavo Corni, storico Università di Trento
Centro Culturale Casa A. Zanussi Pordenone
Lunedì 11 gennaio 2016, ore 15.30

DONNE E UOMINI IN TERRE DI CONFINE
Marta Verginella, storica Università Lubiana
Centro Culturale Casa A. Zanussi Pordenone
Lunedì 18 gennaio 2016, ore 15.30

 

PERCORSI NEL TERRITORIO
I tre itinerari sul territorio collegati ai seminari di approfondimento
si terranno nel periodo marzo - maggio 2016.

TERRE DI CONFINE
Tra le Valli del Natisone e le narrazioni nel museo multimediale SMO (Slovensko Multimedialno Okno) accompagnamento delle guide turistiche del Friuli Venezia Giulia (marzo 2016)

STORIA DI POPOLI ATTRAVERSO I SECOLI
TRA COLLINE E VALLI FINO AL MARE
Monrupino, Vipacco, Rifembergo e Muggia accompagnamento delle guide turistiche del Friuli Venezia Giulia (aprile 2016)

RAPPORTI TRA ORIENTE E OCCIDENTE
Un percorso alla scoperta delle tracce di maestranze bizantine attraverso i territori di Aquileia (con breve escursione a Concordia e Cintello), Rosazzo e Cividale accompagnamento delle guide turistiche del Friuli Venezia Giulia (maggio 2016)

 

GIANNI PIGNAT
CODICI D’ORIENTE
TRA ICONA E FORMA

10 OTTOBRE - 1 NOVEMBRE 2015
SAN VITO AL TAGLIAMENTO
ANTICO OSPEDALE DEI BATTUTI
SABATO E DOMENICA 10.30>12.30 E 15.30>19.00 / INGRESSO LIBERO
SU PRENOTAZIONE TELEFONANDO 0434.80251
INAUGURAZIONE SABATO 10 OTTOBRE ORE 17.30

 

CON IL PIEDE STRANIERO
SOPRA IL CUORE
EUROPA 1943/45: TRE TESTIMONIANZE FRIULANE
MARIO MORETTI, LUCIANO CESCHIA,
FEDERICO DE ROCCO

28 NOVEMBRE 2015 - 10 GENNAIO 2016
SESTO AL REGHENA, ABBAZIA SANTA MARIA IN SYLVIS
GIOVEDÌ > DOMENICA E FESTIVI 10.00 > 12.00 / 15.00 > 19.00 / INGRESSO LIBERO
INAUGURAZIONE SABATO 28 NOVEMBRE ORE 17.00

 

XXIV FESTIVAL INTERNAZIONALE MUSICA SACRA
DA ORIENTE A OCCIDENTE OLTRE LE FRONTIERE
CONCERTI, MOSTRE, SEMINARI, PERCORSI GUIDATI
OTTOBRE 2015 /MAGGIO 2016

Coordinamento Maria Francesca Vassallo
Responsabili artistici del Festival Franco Calabretto e Eddi De Nadai
Responsabile artistico delle mostre Giancarlo Pauletto
Informazioni
Centro Culturale Casa A. Zanussi Pordenone
Via Concordia 7 - 0434.365387- pec@centroculturapordenone.it
www.centroculturapordenone.it
facebook.com/centroculturapordenone.it
youtube.com/culturapn
Scarica il pdf

Centro Culturale Casa A. Zanussi Pordenone – Via Concordia, 7 – Pordenone
Tel. 0434 365387 – Fax 0434 364584 – info@centroculturapordenone.it